“La MPP è ora una soluzione assestata e pronta a rivoluzionare la movimentazione nei magazzini. Siamo convinti che il futuro sarà suo, non soltanto in Italia ma un po’ in tutto il mondo, anche perché è stata integrata recentemente da un innovativo trasloelevatore e da un carrello di trasferimento ad alta efficienza.”

Parole di Claudio Carnino, direttore commerciale di Interroll Italia, che introduce la bella novità tecnologica e funzionale, che avrebbe dovuto essere la regina della MECSPE a Parma, ma non lo è stata causa coronavirus.

 

 

E allora raccontiamola un po’ da queste pagine…

MPP sta per Modular Pallet Conveyor Platform ed è stata presentata da Interroll in anteprima mondiale a Logimat nel 2019 ed introdotta sul mercato l’anno successivo. La Modular Pallet Conveyor Platform è un innovativo trasportatore di pallet molto versatile, completato quest’anno da un nuovo trasloelevatore e un carrello di trasferimento, che si contraddistingue per la struttura altamente flessibile, modulare, scalabile e economica.

A seconda dello scenario applicativo, l'azionamento avviene tramite motoriduttori o Pallet Drive, per cui è possibile realizzare anche linee di trasporto prive di accumulo. Con l’impiego dei Pallet Drive si può creare un convogliamento con un’altezza al filo superiore dei rulli di 170mm. Il sistema completamente modulare può essere facilmente progettato e assemblato grazie al SW Layouter-Tool di Interroll basato su CAD. 

La veloce installazione è resa semplice…

... grazie al design della piattaforma che consente grandi risparmi in costi di ingegneria e di messa in servizio. La MPP è dotata anche di trasportatori a catena o a rulli e moduli aggiuntivi quali elementi di transfer e tavole girevoli a catena o a rulli. Il nuovo trasloelevatore , progettato per integrarsi al sistema di stoccaggio dei pallet, presenta una costruzione leggera e il recupero energetico integrato rende il sistema estremamente efficiente dal punto di vista energetico.

L’altezza complessiva è di 12 m, la velocità di marcia è di 3 m/s e la velocità di elevazione è di 0,8 m/s. Il sistema è stato progettato, ad oggi, per il trasporto di Europallet. MPP è integrata anche da un nuovo carrello di trasferimento per il trasporto rapido di pallet. Con una velocità fino a 5 m/s consente di percorrere in modo rapido e affidabile distanze anche rilevanti nell’impianto tra le varie aree operative o di connessione tra magazzino e produzione. Il transfer car pesa solo 275 kg e, grazie al concetto di azionamento intelligente, non richiede un quadro elettrico per il collegamento elettrico.

 

 

 

 

L’innovazione della MPP è l’ottimale configurazione…

... dei moduli tra loro che vengono consegnati completamente pre-assemblati, soprattutto per ridurre al minimo l’impegno dell’installazione. È proprio la concezione del sistema MPP a rendere l’automazione della movimentazione di pallet semplice ed economica. I componenti modulari della MPP sono come pezzi di un puzzle e possono essere combinati in diversi modi per realizzare una moltitudine di linee di trasporto in un magazzino. La semplicità del sistema consente di aggiungere più moduli, stazioni e linee. Il sistema consente il trasporto di pallet di peso fino a 1.200 kg a una velocità massima di 0,5 m/s.

La MPP è strutturata per offrire soluzioni per i tipi di pallet più comuni sul mercato come EURO EPAL, Industry, a blocco chiuso, GMA e Plastic EPAL. Il sistema funziona perfettamente con temperature tra i 5° e i 40°, e si possono realizzare impianti anche per aree di surgelazione con temperature di – 28°. A seconda del controller impiegato è possibile, ad esempio, dimensionare l'impianto per pesi differenti, farlo funzionare a velocità variabile o integrare funzioni di posizionamento.

 In caso desideriate lasciare un commento, chiedere Informazioni o approfondimenti.

CLICCATE QUI